In questo viaggio torniamo nella provincia di Viterbo, più precisamente a Celleno, poco distante da Civita di Bagnoregio, meta di qualche settimana fa.

L’antico borgo, chiamato anche Castello, è sito su uno sperone tufaceo e risulta abbandonato dagli abitanti a partire dagli anni ’50 del XX secolo per motivi socio-economici e di dissesto geologico ed è, proprio per questo motivo, conosciuto come “Borgo Fantasma”.

Conoscete già questo luogo? Se la risposta è no vi consiglio vivamente di visitarlo e di proseguire a leggere.

A causa di un terremoto (1931) il Borgo antico di Celleno subì ulteriori danni e, aggiungendo i crolli e le frane lungo i pendii, contribuì allo spopolamento dell’abitato e renderlo man mano quello che oggi conosciamo: Il Borgo Fantasma.

Il Borgo antico di Celleno (VT), conosciuto anche come “Borgo Fantasma”, è meta di turismo anche grazie al FAI che l’ha inserito tra i suoi beni, organizzando anche delle visite guidate da gruppi locali. Nel piccolo centro, seguendo un percorso, è possibile ammirare dei segni della vita vissuta fino allo spopolamento. Nei prossimi post vi farò vedere alcuni dettagli, siete curiosi?

Se vi interessa proseguire il viaggio in questo carinissimo Borgo mettete un like ed iniziate a seguire i miei profili Facebook ed Instagram

L’antico Borgo di Celleno è stato fino alla fine dell’800, inizi ‘900, un piccolo centro abitato da artigiani ed agricoltori, l’amministrazione locale ha cercato di ricostruire delle ambientazioni di come doveva essere la vita del posto e le botteghe semplicemente a scopo esemplificativo.

Celleno, il Borgo Fantasma, è un paesino della Provincia di Viterbo, sorto su uno sperone di roccia tufacea che, a seguito dell’erosione, nel tempo ha ceduto lungo il perimetro provocando frane e smottamenti. Nella prima metà del XX secolo la popolazione ha iniziato ad abbandonare l’antico centro abitato. Il nome Celleno deriverebbe da “cella” ed il suolo, di natura tufacea, si presterebbe proprio alla formazione di cavità (celle), interessante, no?

Bene, se avete trovato interessante questo viaggio potete continuare a seguirmi mettendo un follow ai miei profili social.

Ora vi spiegherò come raggiungere Celleno, questo borgo interamente da scoprire nella provincia di Viterbo.

Se provenite dall’Autostrada del Sole (A1), vi consiglio di uscire ad Attigliano od Orvieto e proseguire le indicazioni per Bagnoregio (Celleno dista circa 10km a sud), se invece provenite da Roma ed avete un po’ di tempo, potete percorrere la via Cassia per Viterbo e, raggiunto il capoluogo, proseguire per strada Teverina. Potete abbinare alla meta l’escursione a Civita di Bagnoregio e Sant’Angelo di Roccalvecce, il paese delle favole. Buon viaggio!